Reduce bounce rates

Un vile attacco ai nostri server non ci fermerà.

Avatar Content Creator | Gennaio 29, 2016

Purtroppo nelle ultime 24 ore abbiamo pagato il nostro essere senza compromessi, il non essere servi di nessuno, il nostro dare sempre le informazioni con imparzialità e buon senso.

Un vile attacco hacker ha pesantemente danneggiato i nostri database rendendo irraggiungibile per alcune ore il nostro portale.

Abbiamo allestito questa piattaforma d’emergenza per continuare ad informarvi e a rendervi il nostro servizio.

Non ci fermeranno.

Stay tuned.

image


Written by Content Creator


Comments

This post currently has 2 responses.

  1. Congo

    Gennaio 30, 2016 at 3:45 pm

    Da premettere che Aruba non permette l’accesso ai db da remoto ma solo dalla macchina ospitante e intranet. Da un’attenta analisi questo sito utilizza “WORDPRESS” per risparmiare soldi per pagare un vero web master che sviluppi da zero una piattaforma unica in base alle proprie esigenze, considero il fatto che qualche plugin non aggiornato ho buggato abbia permesso lo sfruttamento di errori xss o sql inject. Come può essere una mancata manutenzione dei database. Complimenti ! Anche perchè lo stesso proprietario si occupa di informatica e dovrebbe saper scegliere a chi affidare la manutenzione dello stesso (lasciando stare i ragazzini che programmano in vb) 😉

    • admin

      Febbraio 2, 2016 at 8:21 am

      A parte che, evidentemente, caro Congo, dici una cosa non esatta, perché Aruba permette tranquillamente l’accesso da remoto ai database altrimenti non si potrebbe avere l’hosting. Ora non è più possibile per via del cambio dei nostri parametri di sicurezza.

      Quindi se il tuo tentativo è quello di proporti in qualche modo come webmaster, non serve lascia stare, in 3 giorni abbiamo recuperato tutto e il sito va molto meglio di prima.
      Grazie per il pensiero, comunque.

Leave a Reply








Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.