Il segreto della Pixar per emozionare il pubblico

Avatar Content Creator | Giugno 20, 2015

Un grande film è un viaggio emozionale. I cineasti della Pixar sono diventati maestri nel guidarci tra percorsi emotivi nel corso degli anni. Parlando con The Hollywood Reporter, Kevin Nolting, regista dell’ultimo film d’animazione Inside Out che ha conquistato applausi e consensi al Festival di Cannes, ha detto che esiste un segreto per far funzionare quei momenti così emozionanti nei film Pixar. “Credo che il segreto sia la combinazione di Pete Docter e (il co-regista) Ronnie Del Carmen. Pete ha l’idea iniziale, e poi lascia che Ronny si organizzi con questa idea e accade qualcosa di magico… [I momenti] sono sempre facilmente riconoscibili, ma dobbiamo anche guadagnare. Non possiamo solo aggiungere una battuta triste, perché abbiamo bisogno di una battuta triste nel film. Spendiamo un sacco di tempo per fare in modo di arrivare ad una triste battuta, così che il pubblico sia pronto e non siamo noi a forzarlo. Il personaggio deve fare la sua parte in quel momento“.

url-3

Pete Docter è stato anche il regista dell’emozionante Up! e ha fatto sapere una cosa o due riguardo il contenuto emotivo del film. Up! conteneva una sequenza, lunga solo circa quattro minuti e senza alcun dialogo, che ha coivnolto gli spettatori nell’intera vita coniugale del protagonista Carl e sua moglie Ellie. Siamo abbastanza sicuri che potrebbe far commuovere anche Terminator. Del Carmen era anche un supervisore della storia di entrambi i film, Up! e Alla ricerca di Nemo. Sappiamo che Inside Out presenta le emozioni e i ricordi del bambino Riley, quindi ci sono sicuramente ampie possibilità per la Pixar di toccare nuovamente le corde del cuore. Allo stesso tempo, come dice Nolting, è qualcosa su cui lavorano per guadagnare non solo un momento emozionante per il gusto di avere uno. Può essere difficile prevenire che i tentativi di emozionare il pubblico diventino banali, soprattutto in un film d’animazione, dove i personaggi sono un altro passo dalla realtà, ma la Pixar sembra avere veramente trovato il modo di rendere l’emozione qualcosa di unico. Che si tratti di morte di Ellie in Up!, o della madre di Nemo in Alla ricerca di Nemo, la solitudine di Wall-E, la separazione di Boo e Sully in Monsters & Co., lasciarsi andare alla propria infanzia in Toy Story 3, le occasioni emotive nei film Pixar sono tutte indimenticabili e belle da vivere.

url-4

Inside Out sarà sicuramente un ottovolante emozionale leggendo le prime critiche pervenute online. Il prossimo film della Pixar sarà poi The Good Dinosaur che uscirà questo autunno.


Written by Content Creator


Comments

This post currently has no responses.

Leave a Reply








Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.