Reduce bounce rates

La Squadra Rilievi indaga sulla rapina in casa della madre del generale Mottola

Avatar Content Creator | Maggio 14, 2014

Caianello / Vairano Patenora. Alcuni malviventi si sono introdotti all’interno della casa della madre del Generale dei Carabinieri, Franco Mottola, l’Alto ufficiale che coordina per dell’Arma l’intero Centro-Sud Italia.mottola-franco-generale-carabinieri-381x300

L’abitazione dell’anziana signora si trova proprio a confine tra Vairano Patenora e Caianello, nella frazione Montano, a pochissimi metri dalla stazione ferroviaria. Mentre sembra quasi del tutto escluso che in qualche maniera il crimine commesso possa essere collegato al generale Mottola, il fatto che i quattro o cinque malviventi abbiano toccato tante camere della casa, fa pensare che possano aver commesso qualche errore, proprio per questo ieri mattina è arrivata una squadra in camice bianco del Nucleo Operativo di Caserta che ha perlustrato l’abitazione palmo a palmo. Si è trattato di una rapina vera e propria, pensata con acutezza e con sfrontatezza, al punto tale che le quattro o cinque persone entrate in casa con le armi in pugno hanno anche tentato di tranquillizzare la badante che vi si trovava all’interno. Proprio la donna che accompagna l’anziana signora infatti, quando ha visto gli uomini armati, è svenuta e pare che uno di loro abbia tentata di calmarla dicendo che non avrebbero fatto del male a nessuno e che volevano solo gli oggetti di vale. Gli altri malviventi nel frattempo hanno messo a soqquadro l’intera villa nel tentativo di cercare oggetti di valore. Nel frattempo è cominciata una vera e propria caccia all’uomo.


Written by Content Creator


Comments

This post currently has no responses.

Leave a Reply








Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.